Come il dentifricio fa bene alla flora orale e ai denti

05/09/18 Come il dentifricio fa bene alla flora orale e ai denti

Le radici forti e le gengive sane danno ai nostri denti la tenuta necessaria. La nostra cavità orale è sfidata ogni giorno da ciò che mangiamo e beviamo. E 'bene se c'è un dentifricio che crea una flora orale equilibrata.

Il dentifricio bioemsan combina gli effetti delle erbe biologiche con microrganismi efficaci. È alcalina, stimola il rinnovamento cellulare, inibisce l'infiammazione e protegge i denti. I test scientifici e l'esperienza dello studio dentistico dimostrano le loro eccezionali proprietà.

Dentista innovativo
Il dentifricio bioemsan è stato sviluppato in collaborazione con il dentista Dr. med. dent. Gerhard Schneider. Provenendo da una famiglia cattolica, avrebbe dovuto diventare sacerdote come figlio primogenito. L'ingegnere era un'altra opzione. "Mi sono rivolto all'odontoiatria perché posso essere utile anche per le persone e perché l'artigianato è molto importante per me", dice Gerhard Schneider, che è stato assistente protesista all'Università di Kiel dopo aver completato la sua formazione di dentista. Nel 1986 ha fondato il proprio studio dentistico a Ritterhude, a nord di Brema, in Germania. Per più di 30 anni, il medico attento ha incluso procedure olistiche nel suo lavoro.

Attraverso il suo lavoro ha anche conosciuto e apprezzato la tecnologia Multikraft e Ulrike Hader. "Presto stavo facendo emulsioni di polvere di ceramica EM e Manju e spazzolando le gengive con loro. "Sorprendentemente, i pazienti non soffrivano piu' di dolore e l'infiammazione e l'infiammazione e' diminuita". Sulla base della sua esperienza dentale, Gerhard Schneider è stato coinvolto nello sviluppo del dentifricio bioemsan. La combinazione dei loro ingredienti naturali con speciali prodotti EM li rende un prodotto straordinario.

Ingredienti naturali
Il dentifricio bioemsan combina piante da sempre apprezzate per l'igiene orale e i cui effetti sono riconosciuti dalla moderna odontoiatria. Gli estratti organici di salvia, radice di ratanhia e corteccia di neem, così come le resine di mirra e propoli si prendono cura di denti e gengive. Insieme agli oli naturali di chiodi di garofano, cannella e camomilla rafforzano le gengive e contrastano le infiammazioni. Le foglie della pianta della stevia portano una dolcezza sana. Una piccola aggiunta di olio essenziale di bergamotto e menta piperita fornisce un buon gusto rinfrescante. I microrganismi efficaci supportano i processi rigenerativi in un'ampia varietà di ambienti, compresa la cavità orale. Al dentifricio bioemsan non viene aggiunto fluoro, il che lo rende un prodotto completamente sano.

Gerhard Schneider: "Per il popolo indiano, l'albero di Neem è come una farmacia di villaggio. Ha una vasta gamma di principi attivi che ci avvantaggiano nel dentifricio bioemsan. Le piante che contengono provengono da diverse culture e i loro principi attivi hanno funzionato per migliaia di anni. La novità è che combiniamo gli estratti vegetali con la moderna tecnologia EM. La fermentazione delle erbe con Microrganismi Effettivi e l'aggiunta di Manju garantiscono il massimo delle sostanze bioattive.

Rigenerazione e vitalità
L'esperienza acquisita in molti anni di pratica medica è stata scientificamente provata anche dall'Istituto per i sistemi di test biologici cellulari di Schongau, in Germania. Nel 2010, il Prof. Dr. Peter C. Dartsch ha sottoposto il dentifricio bioemsan a una procedura di prova senza animali. Ciò dimostra che l'attenzione si concentra sugli effetti rigenerativi e rivitalizzanti delle cellule, che supportano, ad esempio, i processi di guarigione delle ferite.

Gerhard Schneider conferma: "I fibroblasti sono cellule che si trovano nel tessuto connettivo. La pelle umana invecchia perché l'attività dei fibroblasti diminuisce e quindi si formano le rughe. Il dentifricio bioemsan favorisce la crescita e la moltiplicazione dei fibroblasti in bocca. "Stimola la crescita cellulare e avvia processi di riparazione."

Antiossidante e alcalino
Lo studio di cui sopra dimostra la forte stimolazione del metabolismo energetico delle cellule del tessuto connettivo entro poche ore dall'inizio dell'azione del dentifricio bioemsan. Quando il sistema cellulare è attivato, produce nuove cellule, accumula le cellule esistenti e rimuove i radicali liberi dal metabolismo cellulare.

I radicali liberi nel cavo orale si riducono del 40% grazie al dentifricio bioemsan. Il metabolismo viene alleviato e disintossicato. I radicali liberi dei conservanti o degli esaltatori di sapidità presenti negli alimenti vengono neutralizzati. Tutto quello che devi fare è pensare a una zuppa pronta. Quando viene metabolizzato nel corpo, i radicali liberi vengono elaborati e filtrano la cellula. Con il suo effetto antiossidante, il dentifricio bioemsan intercetta i radicali liberi.

"Inoltre, il dentifricio bioemsan è alcalino. E' un punto molto importante. Neutralizza gli acidi che vengono ingeriti con il cibo, in modo che gli acidi non possano più attaccare i denti. Usiamo anche gli abrasivi più piccoli sul mercato". sottolinea Gerhard Schneider.

Delicato sullo smalto dei denti
Ogni dentifricio ha bisogno di un corpo di pulizia per pulire meglio i denti. Anche il carbonato di calcio finemente macinato ha un valore di pH di base. Grazie alla sua bassa abrasività, pulisce i denti molto delicatamente senza attaccare lo smalto. L'argilla gialla, anch'essa alcalina e ricca di minerali, funge da ulteriore corpo di pulizia naturale. I denti vengono puliti accuratamente ma molto delicatamente con il dentifricio bioemsan. Una cosa particolarmente buona per lo smalto dei denti.

Lo smalto è lo strato più esterno dei nostri denti. Protegge i denti da irritazioni e danni. Lo smalto dei denti è estremamente duro e può resistere a molte sollecitazioni. Tuttavia, acidi e batteri sono in grado di ammorbidirla e renderla suscettibile alla carie.
Come il dentista Gerhard Schneider, anche il suddetto studio dimostra che il dentifricio bioemsan è particolarmente delicato sullo smalto e allo stesso tempo ha un buon effetto pulente.

Flora orale equilibrata
Allo stesso tempo, assicura una flora orale sana in modo del tutto naturale. Con la sola cavità microbica orale, la natura ha creato un piccolo miracolo. Da 600 a 1000 specie batteriche diverse vivono in un millilitro di saliva. La maggior parte delle persone digerisce il cibo mentre masticano, inibisce le infiammazioni e sostiene il sistema immunitario. Se questi batteri buoni fioriscono, abbiamo una flora orale sana con denti bellissimi. Se, tuttavia, i batteri dannosi si diffondono, convertono lo zucchero, ad esempio, in acidi che favoriscono la carie e attaccano lo smalto dei denti.

Per questo è ancora più importante avere a portata di mano un buon dentifricio alcalino e in grado di bilanciare la carica batterica. Ad esempio, l'alito cattivo è espressione di disturbi nell'equilibrio batterico della flora orale. "Dopo una regolare pulizia meccanica dei denti e soprattutto della lingua, l'alito cattivo viene trattato con successo con bioemsan", dice Gerhard Schneider.

Gengive sane
"Ogni malattia nella bocca è uno squilibrio di microrganismi. In Europa, una persona su due di età superiore ai trenta anni soffre di malattie gengivali. Dobbiamo ristabilire l'equilibrio dei microbi e mantenere l'ambiente orale per mantenere sani gengive e denti", spiega Gerhard Schneider: "Nella nostra pratica, ad esempio, spazzoliamo le gengive e le zone infiammate con il dentifricio bioemsan e spesso raggiungiamo uno stato privo di infiammazioni senza dover strappare il dente. Secondo la mia esperienza, l'interazione di tutti i principi attivi vegetali con i Microrganismi Effettivi porta a questo eccellente risultato. È anche importante che il dentifricio bioemsan rimanga a lungo in bocca".

Effetto a lungo termine
A differenza dei dentifrici tradizionali, che funzionano solo durante l'applicazione diretta, il dentifricio bioemsan ha un effetto a lungo termine. Ciò è confermato anche dallo studio scientifico dell'Istituto per i sistemi di test biologici cellulari. Più a lungo la crema rimane in bocca e in gola anche senza il meccanismo di pulizia, più intenso è l'effetto.

Gerhard Schneider utilizza questo effetto in modo molto specifico nella sua pratica: "La radioterapia per il cancro distrugge le cellule e quindi ha spesso un forte effetto sulle gengive e sui denti. Ai pazienti affetti da cancro si consiglia di rimuovere tutti i denti ad alto rischio prima della radioterapia. Con il consenso dei pazienti, metto delle stecche medicinali sui denti colpiti e li carico con il dentifricio bioemsan. Si applica nei punti giusti e rimane in bocca per lungo tempo. Tutti i pazienti che hanno scelto questo metodo finora non hanno perso un dente e non si sono verificati disturbi gengivali durante la radioterapia".

Il dentista Gerhard Schneider utilizza con successo la terapia microbiologica con tecnologia EM in tutti i settori dell'odontoiatria: otturazioni, parodontologia, chirurgia e profilassi. "La conservazione e il ripristino di una flora orale sana è particolarmente importante nella nostra pratica". Il dentifricio bioemsan offre un contributo eccezionale in quanto sano fascio di energia.

 

Multikraft utilizza i cookie per rendere la vostra visita il sito il più piacevole possibile. Usando il sito l'utente acconsente a questo. saperne di più
Essere d'accordo